Seleziona una pagina

I migliori alimenti per il morbo di Chron

Papaia

papaya

I frutti tropicali come le banane sono un’opzione nutriente e facile da digerire.

Il mango e la papaya sono estremamente nutrienti e molto, molto facili da digerire“, afferma Dalessandro.

La papaia contiene un enzima, la papaina, che aiuta il tuo corpo a digerire le proteine; questo frutto morbido è anche ricco di vitamina C, vitamina A, acido folico e potassio, ed è disponibile tutto l’anno. Il cantalupo è anche una buona scelta.

Ceci frullati

I ceci, ben frullati, sono una fonte formidabile di proteine ​​magre e altre sostanze nutritive.

Pollame

Il pollo e il tacchino sono ricchi di proteine, magri e facili da digerire, rendendoli una fonte di proteine ​​per chiunque soffra di IBD.

Avocado

Morbido, liscio e pieno zeppo di grassi buoni, vitamine del gruppo B, vitamina E e potassio, gli avocado dovrebbero essere sul tuo menu se hai la malattia di Crohn.

Sono anche uno dei pochi frutti che contengono fibra solubile, compatibile con la digestione, insieme al tipo insolubile.

Lattuga

Finché non si verifica una grave diarrea, si dovrebbe essere in grado di gustare un’insalata di lattuga.

Peperoni rossi arrostiti

peperoni arrosto

I peperoni arrostiti, senza pelle, sono deliziosi, nutrienti e sicuri per le persone con il Crohn.

Aggiungili a un’insalata, inseriscili in un panino o usali come contorno per la zuppa.

Riso

Una scelta tradizionale per chi soffre di disturbi di stomaco, riso bianco e altri carboidrati raffinati potrebbero non essere super-nutriente, ma sono facili da digerire. Possono anche fornire le calorie necessarie durante i periodi di difficoltà intestinale.

Burro di noci liscio

Le noci sono un’ottima fonte di grassi buoni, vitamina E e proteine, ma digerirle rappresenta una sfida insormontabile per la maggior parte delle persone con Crohn.

È possibile ottenere i benefici delle noci senza che si verifichino sintomi gravi.

Assicurati di scegliere versioni fluide, non spesse di questi prodotti. Oltre al burro di arachidi, la maggior parte dei negozi ora conserva anche burro di mandorle e anacardi.