Seleziona una pagina

Domande frequenti sul Morbo di Crohn

COS’ È LA MALATTIA DI CROHN?

stomaco

La malattia di Crohn è una condizione che causa l’infiammazione dell’apparato digerente o dell’intestino. Il Crohn può colpire qualsiasi parte dell’intestino, sebbene l’area più comune interessata sia la fine dell’ileo (l’ultima parte dell’intestino tenue) o il colon.

Le aree di infiammazione sono spesso irregolari con sezioni di intestino normale in mezzo. Una chiazza di infiammazione può essere piccola, solo pochi centimetri, o estendersi a una certa distanza lungo una parte dell’intestino. Oltre a influire sul rivestimento dell’intestino, il Crohn può anche andare più in profondità nella parete dell’intestino. È una delle due forme principali di malattia infiammatoria intestinale (IBD). L’altro è la colite ulcerosa .

Il Crohn è una condizione cronica. Ciò significa che è in corso e per tutta la vita, sebbene tu possa avere periodi di buona salute (remissione), così come i tempi in cui i sintomi sono più attivi (ricadute o riacutizzazioni).

QUALI SONO I SINTOMI?

Il Crohn è una condizione molto individuale – i sintomi variano da persona a persona e possono dipendere da dove nell’intestino la malattia è attiva.

I sintomi vanno da lievi a gravi e possono cambiare anche nel tempo. Tuttavia, i più comuni sono:

  • Dolore addominale e diarrea

  • Stanchezza

  • Sensazione di malessere generale o febbrile

  • Ulcere della bocca

  • Perdita di appetito e perdita di peso

  • Anemia (livello ridotto di globuli rossi)

CHI HA LA MALATTIA DI CROHN?

uomo e donna visi

Pensiamo che la malattia di Crohn colpisca almeno 115.000 persone nel Regno Unito e milioni in tutto il mondo.

La condizione è più comune nelle aree urbane e nei paesi sviluppati del nord, anche se è in aumento nelle nazioni in via di sviluppo.

È più probabile che anche il Crohn appaia nei bianchi di discendenza europea, specialmente quelli discendenti dagli ebrei ashkenaziti (che vivevano nell’Europa orientale e in Russia).

La malattia può iniziare a qualsiasi età, ma di solito compare per la prima volta tra 10 e 40 anni. I sondaggi suggeriscono che i nuovi casi di Crohn vengono diagnosticati più spesso, in particolare tra adolescenti e bambini.

È leggermente più comune nelle donne che negli uomini e anche nei fumatori.

I nostri ambasciatori incarnano la vasta gamma di persone che prendono la malattia di Crohn.

COSA CAUSA IL MORBO DI CROHN ED ESISTE UNA CURA?

Nonostante molte ricerche, non sappiamo ancora esattamente quali siano le cause della malattia di Crohn.

Tuttavia, negli ultimi anni sono stati compiuti importanti progressi, in particolare nella genetica. Ora crediamo che il Crohn sia causato da una combinazione di fattori;

  • i geni con cui sei nato,

  • più una reazione anormale del tuo sistema immunitario a determinati batteri nel tuo intestino,

  • insieme a un trigger sconosciuto che potrebbe includere virus, batteri, dieta, fumo, stress o qualcos’altro nell’ambiente.

Non esiste una cura al momento, ma il trattamento farmacologico e talvolta la chirurgia possono fare molto per dare lunghi periodi di sollievo dai sintomi.